Přidat EnviWeb k oblíbeným odkazům
RSS kanályMobilní verze EnviWeb.cz

Vozidla pro lisování odpadků

08.10.2007  |  143× přečteno      vytisknout článek

Vozidla pro lisování odpadků

* Referenční číslo CzechTrade: 
TE200765056
 
* Stav tendru: 
vypsaný tendr  
 
* Financování: 
Evropská společenství  
 
* Země: 
Itálie  BusinessInfo.cz - Itálie" href="http://www.businessinfo.cz/cz/clanky/italie/1000683/">(teritoriální informace Itálie) 
 
* Datum uzávěrky:  
08.11.2007 
 
* Zdroj informace:  
ZÚ Řím  
 
* Obor dle celního sazebníku:
 
T178705 Motorová vozidla pro zvláštní účely, jiná než ta, která jsou konstruována především pro dopravu osob nebo nákladu (např. vyprošťovací automobily, jeřábové automobily, požární automobily, nákladní automobily s míchačkou na beton, zametací automobily, kropicí automobily, pojízdné dílny, pojízdné rentgenové stanice)

 
 
 
Anotace tendru:

OZNÁMENÍ O ZAKÁZCE
Dodávky
I-Ceccano: Vozidla pro lisování odpadků
ODDÍL I: VEŘEJNÝ ZADAVATEL
I.1)NÁZEV, ADRESA A KONTAKTNÍ ÚDAJE:
Città di Ceccano, piazza Municipio 1, I-03023 Ceccano. Tel.: centralino 07 75 62 21; V Settore 07 75 62 23 07.
Další informace lze získat: na výše uvedených kontaktních místech.
Zadávací dokumentaci a další dokumenty (včetně dokumentů k soutěžnímu dialogu a k dynamickému nákupnímu systému) lze získat: na výše uvedených kontaktních místech.
Nabídky či žádosti o účast musí být zaslány: na výše uvedená kontaktní místa.
II.1)POPIS
II.1.6)Společný slovník pro veřejné zakázky (CPV):
34144512, 34144511, 28213700.
Popis:
Vozidla pro lisování odpadků.
Vozidla pro sběr odpadků.
Nádoby na odpad.

ODDÍL IV: ŘÍZENÍ
IV.3)ADMINISTRATIVNÍ INFORMACE
IV.3.3)Podmínky pro získání zadávací dokumentace a dalších dokumentů nebo dokumentace soutěžního dialogu
IV.3.4)Lhůta pro doručení nabídek nebo přijetí žádostí o účast: 7.11.2007 - 12:00.
IV.3.6)Jazyk nebo jazyky, ve kterých mohou být nabídky nebo žádosti o účast vypracovány: Italština.

 
Popis tendru (Italština):

BANDO DI GARA
Forniture
I-Ceccano: Autoveicoli per la raccolta di rifiuti con compattatore
2007/S 189-230096


SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:
Città di Ceccano, piazza Municipio 1, I-03023 Ceccano. Tel. centralino 07 75 62 21; V Settore 07 75 62 23 07.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Il capitolato d`oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati.
I.2)TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ:
Autorità regionale o locale.

SEZIONE II: OGGETTO DELL`APPALTO
II.1)DESCRIZIONE
II.1.1)Denominazione conferita all`appalto dall`amministrazione aggiudicatrice:
( CIG 0063380EDO ) Bando di gara - Pubblico incanto per la fornitura di : a) n° 1 compattatore a caricamento laterale da 14,5/ 15 mc; b) n° 1 autocarro con compattatore da 5 mc; c) n° 1 autocarro trasporto rifiuti ingombranti ; d) n° 70 casssonetti stazionari da lt. 2400; e) n° 26 contenitori r.s.u. da lt. 1100;
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi:
Forniture.
Sito o luogo principale dei lavori: Località: della Città di Ceccano.
II.1.3)L`avviso riguarda:
II.1.4)Informazioni relative all`accordo quadro:
II.1.5)Breve descrizione dell`appalto o degli acquisti:
- la fornitura di a) n° 1 compattatore a caricamento laterale da 14,5/ 15 mc; b) n° 1 autocarro con compattatore da 5 mc; c) n° 1 autocarro trasporto rifiuti ingombranti ; d) n° 70 casssonetti stazionari da lt. 2400; e) n° 26 contenitori r.s.u. da lt. 1100, per il servizio di raccolta differenziata degli R.S.U. ;
II.1.6)CPV (Vocabolario comune per gli appalti):
34144512, 34144511, 28213700.
II.1.7)L`appalto rientra nel campo di applicazione dell`accordo sugli appalti pubblici (AAP):
II.1.8)Divisione in lotti:
II.1.9)Ammissibilità di varianti:
II.2)QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL`APPALTO
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
L’importo posto a base di gara è previsto in €uro 288.042,00 iva esclusa, secondo le indicazioni di capitolato.
II.2.2)Opzioni:
II.3)DURATA DELL`APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE:

SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO
III.1)CONDIZIONI RELATIVE ALL`APPALTO
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
I pagamenti saranno effettuati con le modalità previste dal capitolato speciale d’oneri.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell`appalto:
III.1.4)Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell`appalto:
III.2)CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
III.2.1)Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all`iscrizione nell`albo professionale o nel registro commerciale:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Requisiti di idoneità professionale a) iscrizione alla C.C.I.A.A.. Nell’ipotesi in cui concorrano alla presente gara d’appalto consorzi costituiti come società cooperative ex art. 8 della L. 381/1991, tale dichiarazione dovrà essere resa, a pena di esclusione, da ciascuno dei soggetti giuridici costituenti il consorzio. Nell’ipotesi in cui concorrano alla gara imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, ai sensi e per gli effetti degli art. 34, comma 1 lett. d) e 37, comma 2 del D.Lgs. 163/2006, tale dichiarazione dovrà essere resa, a pena di esclusione, da ciascuno dei soggetti giuridici costituenti il raggruppamento; b) per le imprese individuali, le società di persone, le società commerciali, i consorzi stabili, i consorzi di concorrenti ex art. 2602 c.c., i consorzi con attività esterna ex art. 2612 c.c., le società cooperative, i consorzi di cooperative costituiti ai sensi della L. 422/1909 e ss. mm. ed ii. e del D.Lgs. 1577/1947 e ss. mm. ed ii.: iscrizione alla C.C.I.A.A., per l’ambito di attività inerente l’oggetto della gara. Nell’ipotesi in cui concorrano alla gara imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, ai sensi e per gli effetti dell’art. 37 del D.Lgs. 163/06, tale dichiarazione dovrà essere resa, a pena di esclusione, da ciascuno dei soggetti giuridici costituenti il raggruppamento; c) per le società cooperative, i consorzi di cooperative costituiti ai sensi della L. 422/1909 e ss. mm. ed ii. e del D.Lgs. 1577/1947 e ss. mm. ed ii., le cooperative sociali: iscrizione all’Albo delle Società Cooperative. Nell’ipotesi in cui concorrano alla gara imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, ai sensi e per gli effetti dell’art. 37 del D.Lgs. 163/06, tale dichiarazione dovrà essere resa, a pena di esclusione, da ciascuno dei soggetti giuridici costituenti il raggruppamento; d) dichiarazione riportante la denominazione sociale (o ragione sociale) e l’ubicazione del/i centro/i e assistenza/ricambi presso il quale il Comune di Ceccano potrà rivolgersi per le lavorazioni e/o assistenza , inerenti la garanzia ubicata /e entro e non oltre 70 km dal confine del territorio del Comune di Ceccano, sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa partecipante e dal responsabile tecnico del suddetto/i centri; e) dichiarazione resa dal centro di assistenza che garantisca almeno per tutta durata della garanzia, la manutenzione dei mezzi oggetto della fornitura entro 24 ore dalla richiesta a mezzo fax, e la disponibilità dei pezzi di ricambio necessari ad assicurare la manutenzione dei mezzi oggetto della fornitura. Requisiti di ordine generale f) non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, o non avere in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni; a. non avere pendente un procedimento per l`applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all`art. 3 della L. 1423/1956 o di una delle cause ostative previste dall`art. 10 della L. 575/1965; b. non aver riportato una sentenza di condanna passata in giudicato, o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell`art. 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; c. non aver riportato una sentenza di condanna passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un`organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all`art. 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18; d. non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all`art. 17 della L. 55/1990; e. non aver commesso gravi infrazioni alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro; f. non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; g. non aver reso false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara, nell`anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara; h. non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti; i. non aver riportato sanzioni interdittive di cui all`art. 9, comma 2, lettera c), del D. Lgs. 231/2000 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la Pubblica Amministrazione; j. inesistenza di rapporti di controllo o collegamento ai sensi dell’art. 2359 c.c. con altre cooperative sociali (o consorzi costituiti come società cooperative ex art. 8 della L. 381/1991) concorrenti nella stessa gara; k. non partecipare alla gara in più di una associazione temporanea o consorzio di concorrenti e neppure in forma individuale qualora partecipi alla gara medesima in associazione o in consorzio.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: l. fatturato globale realizzato complessivamente negli ultimi tre esercizi (2004-2005-2006), non inferiore al doppio dell’importo posto a base di gara, IVA esclusa. Nell’ipotesi in cui concorrano alla gara imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, ai sensi e per gli effetti degli artt. 34, comma 1 lett. d) e 37, comma 2 del D.Lgs. 163/2006, il fatturato globale deve essere posseduto dalla mandataria nella misura minima del 40%; la restante percentuale cumulativamente dalle mandanti ciascuna nella misura minima del 10% di quanto richiesto all’intero raggruppamento. L’organismo mandatario dovrà in ogni caso possedere i requisiti in misura maggioritaria; m. per le imprese costituitesi da meno di tre anni il requisito di capacità finanziaria ed economica di cui al precedente punto potrà essere sostituto con la produzione – a pena di esclusione – di n. 2 idonee dichiarazioni bancarie rilasciate da almeno due Istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi della n. 385/1993; n. importo relativo alle forniture nel settore oggetto della gara realizzato complessivamente negli ultimi tre esercizi ;
III.2.3)Capacità tecnica:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: destinatari pubblici o privati, dei servizi stessi; p. dichiarazione recante l’accettazione espressa, integrale e senza riserva alcuna delle modalità di pagamento di pagamento e penali previste e disposte agli art. 23 e 24 del Capitolato Speciale Oneri.; q. dichiarazione recante l’accettazione espressa, integrale e senza riserva alcuna di quanto previsto e disposto dall’art. 25 del presente C.S.O.; r. dichiarazione recante l’accettazione espressa, integrale e senza riserva alcuna di quanto previsto e disposto dall’art. 26 del presente C.S.O.; s. dichiarazione recante l’accettazione espressa, integrale e senza riserva alcuna di quanto previsto e disposto dall’art. 27 del presente C.S.O.; t. per le imprese che occupano non più di 15 dipendenti oppure da 15 a 35 dipendenti, che non abbiano effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000: dichiarazione di non assoggettabilità agli obblighi di assunzione obbligatorie di cui all’art. 3 della L. 68/99 e successive modifiche ed integrazioni. Nell’ipotesi in cui concorrano alla gara imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, ai sensi e per gli effetti degli artt. 34, comma 1 lett. d) e 37, comma 2 del D.Lgs. 163/2006, tale dichiarazione dovrà essere resa, a pena di esclusione, da ciascuno dei soggetti giuridici costituenti il raggruppamento; u. per le imprese che occupano più di 35 dipendenti, oppure dai 15 ai 35 dipendenti, qualora abbiano effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000: dichiarazione con la quale il titolare o il legale rappresentante dell’impresa attesta di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili, ex art. 17 L. 68/99 e successive modificazioni ed integrazioni. Nell’ipotesi in cui concorrano alla gara imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, ai sensi e per gli effetti degli artt. 34, comma 1 lett. d) e 37, comma 2 del D.Lgs. 163/2006, tale dichiarazione dovrà essere resa, a pena di esclusione, da ciascuno dei soggetti giuridici costituenti il raggruppamento; v. dichiarazione con la quale il Legale rappresentante dell’operatore economico concorrente: 1.1 attesti di aver preso visione della Informativa sulla Privacy, allegata al bando di gara; 1.2. presti il proprio consenso al trattamento dei dati comunicati; z dichiarazione recante l’accettazione espressa, integrale, incondizionata e senza riserva alcuna di tutte le condizioni previste nel Bando di gara e nel presente Capitolato Speciale d’Oneri. L’omessa dichiarazione concernente il possesso anche di uno solo dei requisiti succitati comporterà l’esclusione dalla gara d’appalto.
III.2.4)Appalti riservati:
III.3)CONDIZIONI RELATIVE ALL`APPALTO DI SERVIZI
III.3.1)La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione?:
III.3.2)Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali delle persone incaricate della prestazione del servizio:

SEZIONE IV: PROCEDURA
IV.1)TIPO DI PROCEDURA
IV.1.1)Tipo di procedura:
Aperta.
IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta:
IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo:
IV.2)CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione:
IV.2.2)Ricorso ad un`asta elettronica:
IV.3)INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto:
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d`oneri e la documentazione complementare oppure il documento descrittivo
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione:
7.11.2007 - 12:00.
IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare:
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione:
Italiano.
IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l`offerente è vincolato alla propria offerta:
IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte:
Data: 8.11.2007 - 10:00.
Persone ammesse ad assistere all`apertura delle offerte: sì.
Possono presenziare allo svolgimento della gara i rappresentanti di tutte le imprese che ne hanno interesse.

SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI
VI.1)TRATTASI DI UN APPALTO PERIODICO:
VI.2)APPALTO CONNESSO AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DAI FONDI COMUNITARI:
VI.3)INFORMAZIONI COMPLEMENTARI:
2. Pubblico incanto: da esperirsi, per la fornitura delle attrezzature alle lett. a), b), c) con la scelta dell’offerta migliore mediante il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi e per gli effetti degli art. 81, comma 1, 83 del D. Lgs. 163/2006 , e per le fornitura dei prodotti di cui alle lett. d) ed e) , invece, secondo il criterio del prezzo più basso, così come stabilito dall’art. 82, comma 1, lett.b) del decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, Codice dei Contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. Per questo ultimo criterio, in sede di gara saranno accertate le offerte anomale e si opererà secondo quanto previsto dagli art. 86 e seguenti del medesimo decreto legislativo n° 163/2006. Saranno ammesse soltanto offerte in ribasso mentre saranno escluse offerte alla pari o in aumento. L’Asta sarà presieduta dal Geom. Mariano Giovannone Capo del V Settore e Responsabile del servizio ai sensi dell’art. 14 del Regolamento per la disciplina dei contratti. La fornitura avverrà aggiudicata alla migliore offerta relativa ad ogni singola attrezzatura, e sarà confermata solo in relazione alla esigibilità del finanziamento regionale, in caso contrario non si procederà all’affidamento. Per maggiori informazioni e/o chiarimenti e per visionare la documentazione (Capitolato d’oneri ) gli interessati possono rivolgersi presso gli Uffici del V settore in piazza Municipio 1, terzo piano. La copia del capitolato potrà, inoltre, essere ritirata, previa richiesta anche a mezzo fax, presso il predetto ufficio dalle ore 9:00 alle ore 13:00 di tutti i giorni feriali; La suddetta documentazione potrà, altresì essere inviata a mezzo raccomandata o posta celere, previa apposita richiesta, anche attraverso e-mail;. L’Ufficio preposto rilascerà copia della documentazione entro i sei giorni dal ricevimento della richiesta , declinando ogni responsabilità per eventuali ritardi o smarrimenti. Non è ammesso il rilascio di copia di atti tramite Fax. Per partecipare alla gara le ditte interessate dovranno far pervenire all’amministrazione comunale di Ceccano, piazza Municipio n°1, un plico sigillato con ceralacca, contenente l’offerta ed i documenti, a mezzo raccomandata del servizio postale anche non statale oppure anche a mano presso l’ufficio protocollo Comunale entro le ore 12 del giorno precedente alla gara ovvero il 7 novembre 2007, al seguente indirizzo; Comune di Ceccano - p.za Municipio 1 - 03023 Ceccano -(FR). La gara sarà dichiarata deserta qualora non sia pervenuta alcuna offerta valida. Si procederà all`aggiudicazione della gara anche in presenza di una sola offerta, purchè vantaggiosa per l`Amministrazione. 1) Il recapito del plico sigillato contenente i documenti per la partecipazione alla gara in oggetto rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove, per qualsiasi motivo anche di forza maggiore, lo stesso non giunga a destinazione entro il termine perentorio delle ore 12 del giorno precedente a quello fissato per la gara; 2) Saranno esclusi dalla gara i plichi privi di chiusura con ceralacca nonché i plichi che pur forniti della chiusura di ceralacca non rechino sulla stessa ceralacca l’impronta del sigilli e le firme sui bordi di chiusura, come precedentemente descritto; 3) Si precisa che si farà luogo all’esclusione della gara quando manchi anche una sola delle modalità sopradescritte; 4) Si procederà all’aggiudicazione dell’appalto anche nel caso in cui sia pervenuta o sia rimasta in gara una sola offerta; 5) Non sono ammesse offerte condizionate o espresse in modo indeterminato e con semplice riferimento ad altra offerta; 6) Quando vi sia discordanza fra il prezzo indicato in cifre e quello indicato in lettere, è valida l’indicazione più vantaggiosa per l’amministrazione; 7) Nel caso che siano state presentate più offerte a queste risultano uguali fra di loro ed esse risultano più vantaggiose si procederà all’aggiudicazione mediante sorteggio, a norma dell’art. 77 del regolamento generale dello Stato, approvato con regio decreto 23.05.1924 n° 827; 8) Ai sensi dell’art. 79 del decreto legislativo n° 163/2006, entro 15 giorni dall’espletamento della gara sarà comunicato l’esito della stessa all’aggiudicatario e al concorrente che segue per graduatoria; 9) Ai fini dell’acquisizione delle informazioni e delle comunicazioni antimafia relative all’impresa aggiudicataria si applicano le disposizioni contenute nel D.P.R. 252/98. 10) In pendenza delle acquisizioni delle informazioni di cui al citato D.P.R. 252/98, l’aggiudicazione resta vincolata all’offerta formulata. 11) Se dalle informazioni di cui sopra, risulti che l’aggiudicataria o alcuna/e delle imprese riunite non siano in possesso dei requisiti per l’assunzione dell’appalto non si farà luogo alla stipulazione del contratto; 12) L’impresa aggiudicataria entro giorni 10 dalla comunicazione deve presentare: a) Cauzione definitiva da costituirsi nelle forme previste dalle norme vigenti ; b) Il modulo GAP appaltatori, non bollato, debitamente compilato in ogni sua parte. Nel caso di imprese riunite detto modulo dovrà essere presentato da tutte le imprese facenti parte del raggruppamento. 13) Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le spese inerenti alla stipula del contratto con tutti gli oneri fiscali relativi. 14) Si avverte che i documenti da presentare dovranno essere prodotti nella prescritta carta da bollo, ad eccezione di quelli per i quali il bollo, è esplicitamente escluso o per i quali, ovviamente, venga assolto in modo virtuale. 15) Per la partecipazione alla gara non è richiesta la presentazione di alcun altro documento o dichiarazione non prescritti nel presente bando. 16) Si avverte che è vietato il subappalto sia parziale che totale della fornitura ; 17) Si precisa, altresì, che le dichiarazioni rese ai sensi di legge devono essere corredate, pena l’esclusione, della copia fotostatica, ancorché non autenticata, di un valido documento di riconoscimento con l’effigie e la firma chiaramente individuabili del sottoscrittore; 18) Al fine di evitare possibili errori nella compilazione della dichiarazioni di cui all’allegato, le ditte partecipanti, qualora non utilizzino lo stampato, sono invitate a trascrivere le dichiarazioni del presente bando seguendo l’ordine ivi indicato e precisando la numerazione cui la dichiarazione si riferisce; Per quanto non indicato si rinvia al bando integrale e documentazione allegata.
VI.4)PROCEDURE DI RICORSO
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso:
VI.4.2)Presentazione di ricorso:
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso:
VI.5)DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO: 27.9.2007.

 

Kontaktní informace:
* Kontakt:
Jozef Špánik

jozef_spanik@mzv.cz

 


Související články


Poslední diskuse k článku - 0 příspěvků celkem

přidej nový příspěvek

Zatím žádný příspěvek
můžete na tento článek reagovat jako první...


EnviWeb s.r.o. neručí a nenese zodpovědnost za obsah diskusních příspěvků, diskuse nemoderuje ani nerediguje. Diskusní příspěvky vyjadřují názor jejich autorů. EnviWeb s.r.o. si vyhrazuje právo odstraňovat diskusní příspěvky, a to zejména takové, které odporují dobrým mravům, porušují platné zákony ČR, poškozují dobré jméno serveru nebo obsahují neplacenou reklamu. Diskuse NEJSOU určeny pro dotazy na autory článků nebo redaktory EnviWebu.



Search
Partneři
EKO-KOM a.s.Asekol s.r.o.EKOLAMP s.r.o.ELEKTROWIN a.s.Inisoft s.r.o.
ZmapujTo.cz
Fandíme EnviWebu
Výrobky a služby pro životní prostředí
Výrobky a služby pro životní prostředí
Partnerské časopisy
<< Předchozí Následující >>



Doporučujeme: Ekologove.cz - ekologie v každodenní praxi, EnviMarket.cz - nabídka výrobků a služeb, ZmapujTo.cz - hlášení podnětů od občanů, Nazeleno.cz - úspory energie, Inspirace v bydlení, Cena elektřiny, Dřevěné brikety, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo


Enviweb s.r.o. využívá zpravodajství ČTK, jehož obsah je chráněn autorským zákonem.
Přepis, šíření či další zpřístupňování tohoto obsahu či jeho části veřejnosti,a to jakýmkoliv způsobem, je bez předchozího souhlasu ČTK výslovně zakázáno.
Copyright (2008) The Associated Press (AP) - všechna práva vyhrazena. Materiály agentury AP nesmí být dále publikovány, vysílány, přepisovány nebo redistribuovány.
Toplist