Přidat EnviWeb k oblíbeným odkazům
RSS kanályMobilní verze EnviWeb.cz

Vozidla pro sběr odpadků

22.07.2008  |  175× přečteno      vytisknout článek

Vozidla pro sběr odpadků Referenční číslo CzechTrade: 

TE200868486
 
* Stav tendru: 
vypsaný tendr  
 
* Financování: 
jiné  
 
* Země: 
Itálie  BusinessInfo.cz - Itálie" href="http://www.businessinfo.cz/cz/rubrika/italie/1000683/">(teritoriální informace Itálie) 
 
* Datum uzávěrky:  
11.09.2008 
 
* Zdroj informace:  
ZÚ Řím
 
 
* Obor dle celního sazebníku:
 
T178705 Motorová vozidla pro zvláštní účely, jiná než ta, která jsou konstruována především pro dopravu osob nebo nákladu (např. vyprošťovací automobily, jeřábové automobily, požární automobily, nákladní automobily s míchačkou na beton, zametací automobily, kropicí automobily, pojízdné dílny, pojízdné rentgenové stanice)

 
 
 
Anotace tendru:

S138 Evropská společenství – Zakázky na dodávky – Otevřené řízení
I-Partinico: Vozidla pro sběr odpadků
2008/S 138-184511
OZNÁMENÍ O ZAKÁZCE
Dodávky
ODDÍL I: VEŘEJNÝ ZADAVATEL
I.1) NÁZEV, ADRESA A KONTAKTNÍ ÚDAJE:
Servizi Comunali Integrati RSU S.p.A., via Mattei ,4, K rukám: Geom. Gaspare Piffero, I-90047 Partinico. Tel.: 09 18 90 39 30. E-mail: servizicomunalispa@libero.it. Fax: 09 18 90 85 94.
Internetová adresa:
Obecná adresa veřejného zadavatele: www.servizicomunalispa.it.
Další informace lze získat: na výše uvedených kontaktních místech.
Zadávací dokumentaci a další dokumenty (včetně dokumentů k soutěžnímu dialogu a k dynamickému nákupnímu systému) lze získat: na výše uvedených kontaktních místech.
Nabídky či žádosti o účast musí být zaslány: na výše uvedená kontaktní místa.
II.1) POPIS
II.1.6) Společný slovník pro veřejné zakázky (CPV):
34144511.
Popis:
Vozidla pro sběr odpadků – 20 nízkotonážních vozidel (užitečné zatížení nespecifikováno) se sklopnou kabinou a nakládacím zařízením pro kontejnery, kombinovaný pohon: nafta a plyn.
ODDÍL IV: ŘÍZENÍ
IV.3) ADMINISTRATIVNÍ INFORMACE
IV.3.3) Podmínky pro získání zadávací dokumentace a dalších dokumentů nebo dokumentace soutěžního dialogu
Lhůta pro doručení žádostí o dokumentaci nebo pro přístup k dokumentům: 9.9.2008 - 12:00.
IV.3.4) Lhůta pro doručení nabídek nebo přijetí žádostí o účast:
11.9.2008 - 10:00.
IV.3.6) Jazyk nebo jazyky, ve kterých mohou být nabídky nebo žádosti o účast vypracovány:
Italština.

 
Popis tendru (Italština):

S138 Comunità europee – Forniture – Procedura aperta
I-Partinico: Autoveicoli per la raccolta di rifiuti
2008/S 138-184511
BANDO DI GARA
Forniture
SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:
Servizi Comunali Integrati RSU S.p.A., via Mattei ,4, All`attenzione di: Geom. Gaspare Piffero, I-90047 Partinico. Tel. 09 18 90 39 30. E-mail: servizicomunalispa@libero.it. Fax 09 18 90 85 94.
Indirizzo(i) internet:
Amministrazione aggiudicatrice: www.servizicomunalispa.it.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Il capitolato d`oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati.
I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ:
Organismo di diritto pubblico.
Ambiente.
L`amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no.
SEZIONE II: OGGETTO DELL`APPALTO
II.1) DESCRIZIONE
II.1.1) Denominazione conferita all`appalto dall`amministrazione aggiudicatrice:
Fornitura di n°20 autocarri con alimentazione bifuel (benzina – GPL).
II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi:
Forniture.
Leasing.
Luogo principale di consegna: La fornitura deve essere effettuata in unico lotto a domicilio del "Servizi Comunali Integrati R.S.U. S.p.A.": presso la stessa a Partinico – via Mattei n° 4, La "Servizi Comunali Integrati R.S.U. S.p.A. – ATO PA1" si riserva di richiedere all’atto della stipula del contratto ed in relazione a proprie specifiche esigenze di tipo logistico, l’eventuale scaglionamento o variazione del domicilio della consegna della fornitura ovvero l’immagazzinamento della stessa presso i locali della la ditta aggiudicataria senza che la stessa possa avanzare pretesa di rivalsa e/o riconoscimento di provvidenze economiche di qualunque natura.
Codice NUTS: ITG12 .
II.1.3) L`avviso riguarda:
Un appalto pubblico.
II.1.4) Informazioni relative all`accordo quadro:
II.1.5) Breve descrizione dell`appalto o degli acquisti:
L’appalto ha per oggetto la fornitura di n° 20 autocarri con vasca ribaltabile da 5 m3, con sistema di sollevamento dei contenitori , avente i requisiti e le caratteristiche tecniche minime riportate all’articolo 2 del presente capitolato speciale di appalto.
II.1.6) CPV (Vocabolario comune per gli appalti):
34144511.
II.1.7) L`appalto rientra nel campo di applicazione dell`accordo sugli appalti pubblici (AAP):
No.
II.1.8) Divisione in lotti:
No.
II.1.9) Ammissibilità di varianti:
No.
II.2) QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL`APPALTO
II.2.1) Quantitativo o entità totale:
Valore stimato, IVA esclusa: 530 000 EUR.
II.2.2) Opzioni:
No.
II.3) DURATA DELL`APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE:
Periodo in giorni: 120 (dall`aggiudicazione dell`appalto).
SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO
III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL`APPALTO
III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste:
Per essere ammessi alla gara, l’offerta da presentare per la fornitura di cui alla presente procedura aperta deve essere corredata obbligatoriamente da una cauzione provvisoria pari al 2 % dell’importo della fornitura, da presentare secondo le forme di cui all’art. 75 del D.Lgs. n. 163/2006. Vedasi art. 11 del capitolato speciale d’appalto. Per le ditte con inizio attività nel settore oggetto della gara ricadente in uno degli anni 2005 - 2006 - 2007, qualora non abbiano effettuato forniture pari almeno al 200 % dell’importo massimo della fornitura, dovranno presentare, unitamente alla documentazione di gara, deposito cauzionale provvisorio di importo pari al 20 % dell’importo massimo della fornitura. Detto deposito cauzionale è aggiuntivo a quello già indicato nell’art. 11 del capitolato speciale d’appalto e dovrà riportare le medesime clausole ivi previste. Inoltre, in caso di aggiudicazione, tale deposito dovrà essere tramutato in definitivo, di pari importo, con l’apposizione delle clausole sopra indicate. A garanzia dell`adempimento degli obblighi assunti, prima della stipulazione del contratto, l`Impresa aggiudicataria presenterà apposita garanzia fidejussoria pari al 10 % dell’importo contrattuale. In caso di aggiudicazione con ribasso superiore al 10 %, la garanzia fidejussoria è aumentata di tanti punti percentuali quanti sono quelli eccedenti il 10 %; ove il ribasso sia superiore al 20 % l’aumento è di due punti percentuali per ogni punto di ribasso superiore al 20 %. La garanzia deve prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all’eccezione di cui all’art. 1957 co. 2 del codice civile, nonché l’operatività della garanzia medesima entro 15 giorni, a semplice richiesta scritta dell’Amministrazione. Tale cauzione sarà svincolata ad avvenuta esecuzione della somministrazione.
III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
L’appalto è finanziato con fondi societari (leasing)e Cassa Depositi e Prestiti. Il pagamento del 50 % dell’importo contrattuale della fornitura verrà effettuato dopo la fornitura complessiva degli automezzi a presentazione di regolare fattura. Il pagamento del 50 % dell’importo contrattuale della fornitura verrà effettuato dopo il collaudo favorevole a presentazione di regolare fattura. La Servizi Comunali Integrati R.S.U. S.p.A. – ATO PA1 liquiderà con apposito provvedimento (determinazione/deliberazione) la ditta assuntrice della fornitura entro 30 giorni dalla presentazione della fattura che dovrà essere accompagnata rispettivamente dal certificato di presa in consegna e dal certificato di collaudo positivo.. Per il pagamento della fatture in ritardo rispetto al termine stabilito e per causa imputabile alla Servizi Comunali Integrati R.S.U. S.p.A. – ATO PA1 , sulle somme dovute decorrono gli interessi legali. Qualora il ritardo nelle emissioni dei certificati o nel pagamento delle somme dovute a saldo si protragga oltre i 60 giorni, sulle stesse somme sono dovuti gli interessi di mora.
III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell`appalto:
Persone fisiche o giuridiche, singolarmente o temporaneamente raggruppati secondo quanto previsto dall’art. 34 del D.Lgs. n. 163/2006.
III.1.4) Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell`appalto:
No.
III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all`iscrizione nell`albo professionale o nel registro commerciale:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Possono presentare offerta per il presente appalto i soggetti in possesso dei seguenti requisiti: 1. di non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dall’articolo 38, comma 1, lettere a), b), c), d), e), f), g), h), i), l), m) e m bis) del D.Lgs n. 163 del 12.4.2006 e s.m.i. e precisamente: a) di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, e che non sono in corso procedimenti per la dichiarazione di una di tali situazioni; b) che nei propri confronti non è pendente procedimento per l`applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all`articolo 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una delle cause ostative previste dall`articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575; c) che nei propri confronti non sono state pronunciate sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell`articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; e che non è stata pronunciata , sentenza di condanna passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un`organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all`articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18; d) di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all`articolo 17 della legge 19 marzo 1990, n. 55; e) di non aver commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell`Osservatorio; f) di non aver, secondo motivata valutazione della stazione appaltante, commesso grave negligenza o malafede nell`esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che bandisce la gara; di non aver commesso un errore grave nell`esercizio della loro attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante; g) di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; h) di non aver reso, nell`anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara, false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara, risultanti dai dati in possesso dell`Osservatorio; i) di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;) l) di aver presentato la certificazione di cui all`articolo 17 della legge 12.3.1999, n. 68, salvo il disposto del comma 2; m) che nei propri confronti non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all`articolo 9, comma 2, lettera c), del decreto legislativo dell`8.6.2001 n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica amministrazione, compresi i provvedimenti interdettivi di cui all’art. 36 bis del 4.7.2006 n. 223 convertito, con modificazioni, con legge 4 agosto 2006 n. 248; m bis) che nei propri confronti non è stata applicata la sospensione o revoca dell’attestazione SOA da parte dell’Autorità per aver prodotto falsa documentazione o dichiarazioni mendaci risultanti dal casellario informaticodi essere appositamente e temporaneamente riunite in raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di concorrenti ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. n. 163/2006; 2. di essere iscritti al Registro delle Imprese presso la CCIAA; 3. di non trovarsi nelle cause ostative di cui al D.Lgs. n. 231/2001 che le impediscano di contrattare con le Pubbliche Amministrazioni; 4. di aver ottemperato agli obblighi previsti dalla normativa sul diritto al lavoro dei disabili di cui alla Legge n. 68/1999; 5. di avere la disponibilità, anche mediante l’istituto dell’avvalimento previsto dall’art.49 del D. lgs. 12.4.2006 n.163, degli articoli di Coperture, delle risorse umane, finanziarie e strumentali necessarie per procedere alla di n° 20 autocarri con alimentazione bifuel (benzina – GPL); 6. di avere preso approfondita conoscenza e di non avere alcuna riserva da formulare in ordine alle norme, indicazioni e prescrizioni contenute nel bando di gara e nel capitolato speciale di appalto e di accettarle incondizionatamente; 7. di non essere nelle condizioni di collegamento e controllo con altre imprese partecipanti alla gara ai sensi dell’art. 2359 del C.C.; 8. di avere esaminato tutte le circostanze, generali, particolari e locali, che possano avere influito sulla determinazione dei prezzi e dell’offerta; 9. di giudicare i prezzi e l’importo dell’appalto remunerativi e tali da consentire il ribasso che sarà offerto e che l`offerta tiene conto degli oneri relativi all`osservanza della legislazione vigente in materia di tutela e salvaguardia dell’ambiente e di sicurezza, salute e prevenzione degli infortuni dei lavoratori e alle disposizioni in materia di assicurazione, previdenza, assistenza e condizioni di lavoro; 10. di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e le disposizioni contenute nel bando di gara, nel disciplinare di gara e nel capitolato speciale d’appalto e di accettare espressamente gli artt., "Inadempienze / Risoluzione", "Pagamenti e Fatturazione" e "Recesso" del Capitolato Speciale "Clausole Contrattuali"; 11. di avere tenuto conto, nel formulare la propria offerta, di eventuali maggiorazioni per lievitazione dei prezzi che dovessero intervenire durante l’espletamento del servizio, rinunciando fin d’ora a qualsiasi azione o eccezione in merito; 12. In caso di A.T.I. l’indicazione della percentuale di servizio/fornitura che ciascun componente l’A.T.I. intende svolgere.
III.2.2) Capacità economica e finanziaria:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Di possedere comprovata capacità economico-finanziaria, ed in particolare di aver realizzato, nell’ultimo triennio, un fatturato globale d’impresa pari o superiore al doppio dell’importo posto a base d’asta. In caso di aggiudicazione tale requisito dovrà essere dimostrato mediante presentazione di uno o più documenti di cui all’art. 41 del D. Lgs. n. 163/2006.
III.2.3) Capacità tecnica:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Di possedere comprovata capacità tecnica attestata dall’elencazione delle principali forniture prestate negli ultimi 3 anni con l’indicazione degli importi, delle date e dei destinatari. Si precisa che almeno una delle forniture, di cui in elenco, dovrà essere di importo non inferiore al 25 % di quello massimo della fornitura.
III.2.4) Appalti riservati:
No.
III.3) CONDIZIONI RELATIVE ALL`APPALTO DI SERVIZI
III.3.1) La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione?:
III.3.2) Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali delle persone incaricate della prestazione del servizio:
SEZIONE IV: PROCEDURA
IV.1) TIPO DI PROCEDURA
IV.1.1) Tipo di procedura:
Aperta.
IV.1.2) Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta:
IV.1.3) Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo:
IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
IV.2.1) Criteri di aggiudicazione:
Prezzo più basso.
IV.2.2) Ricorso ad un`asta elettronica:
No.
IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO
IV.3.1) Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto:
No.
IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d`oneri e la documentazione complementare oppure il documento descrittivo
Termine per il ricevimento delle richieste di documenti o per l`accesso ai documenti: 9.9.2008 - 12:00.
Documenti a pagamento:
Prezzo: 10.00 EUR.
Condizioni e modalità di pagamento: Sono visionabili presso gli uffici dell’Area Tecnica e Servizi ai Comuni della "Servizi Comunali Integrati R.S.U. S.p.A." con sede in Via Mattei n. 4 in Partinico (Pa) dalle ore 09:00 alle ore 12:00 di ogni giorno lavorativo, escluso il sabato. Presso la sede della stessa potrà essere ritirata copia del capitolato speciale di appalto previo pagamento dei diritti ammontanti a € 10,00 (dieci/00) con versamento sul conto corrente bancario n. 8029999 ABI 3019 CAB 43490 CIN H attivato presso il Credito Siciliano – Filiale di Partinico (Pa) con sede in via Calandrino 28/30 in Partinico (Pa) - intestato alla "Servizi Comunali Integrati R.S.U. S.p.A." e prenotazione a mezzo fax inviato al numero 09 18 90 85 94 entro due giorni prima della data di ritiro della documentazione, oppure direttamente presso la sede di via Mattei n.4 di Partinico (Pa), oppure con assegno circolare non trasferibile intestato alla servizi comunali R.S.U. S.p.A. La semplice consultazione degli atti può essere effettuata allo stesso indirizzo e negli orari d’ufficio senza alcuna formalità.
IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione:
11.9.2008 - 10:00.
IV.3.5) Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare:
IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione:
Italiano.
IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l`offerente è vincolato alla propria offerta:
Periodo in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte).
IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte:
Data: 11.9.2008 - 11:00.
Luogo: Via Mattei, n. 4.
Persone ammesse ad assistere all`apertura delle offerte: sì.
Il rappresentante legale.
SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI
VI.1) TRATTASI DI UN APPALTO PERIODICO:
No.
VI.2) APPALTO CONNESSO AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DAI FONDI COMUNITARI:
No.
VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI:
VI.4) PROCEDURE DI RICORSO
VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso:
VI.4.2) Presentazione di ricorso:
VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso:
VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO:
14.7.2008.

 

Kontaktní informace:
* Kontakt:
Miroslav Obruča
odborný pracovník specialista
miroslav.obruca@czechtrade.cz

 
Tel.: 420224907527
Fax: 420224910164


Související články


Poslední diskuse k článku - 0 příspěvků celkem

přidej nový příspěvek

Zatím žádný příspěvek
můžete na tento článek reagovat jako první...


EnviWeb s.r.o. neručí a nenese zodpovědnost za obsah diskusních příspěvků, diskuse nemoderuje ani nerediguje. Diskusní příspěvky vyjadřují názor jejich autorů. EnviWeb s.r.o. si vyhrazuje právo odstraňovat diskusní příspěvky, a to zejména takové, které odporují dobrým mravům, porušují platné zákony ČR, poškozují dobré jméno serveru nebo obsahují neplacenou reklamu. Diskuse NEJSOU určeny pro dotazy na autory článků nebo redaktory EnviWebu.



Search
Partneři
ELEKTROWIN a.s.EKOLAMP s.r.o.EKO-KOM a.s.Inisoft s.r.o.Asekol s.r.o.
ZmapujTo.cz
Fandíme EnviWebu
Výrobky a služby pro životní prostředí
Výrobky a služby pro životní prostředí
Partnerské časopisy
<< Předchozí Následující >>



Doporučujeme: Ekologove.cz - ekologie v každodenní praxi, EnviMarket.cz - nabídka výrobků a služeb, ZmapujTo.cz - hlášení podnětů od občanů, Nazeleno.cz - úspory energie, Inspirace v bydlení, Cena elektřiny, Dřevěné brikety, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo, Palivové dřevo


Enviweb s.r.o. využívá zpravodajství ČTK, jehož obsah je chráněn autorským zákonem.
Přepis, šíření či další zpřístupňování tohoto obsahu či jeho části veřejnosti,a to jakýmkoliv způsobem, je bez předchozího souhlasu ČTK výslovně zakázáno.
Copyright (2008) The Associated Press (AP) - všechna práva vyhrazena. Materiály agentury AP nesmí být dále publikovány, vysílány, přepisovány nebo redistribuovány.
Toplist